martedì 23 luglio 2019      Login      
 Panoramica   
de-DEfr-FRit-IT
 
Politica agricola 2014-2017

Il 23 ottobre 2013, il Consiglio federale ha adottato il pacchetto di ordinanze necessarie per l'attuazione della Politica agricola 2014-2017 (PA 14-17) che sono in vigore dal 1 ° gennaio 2014. Con la Politica agricola 2014-2017 (PA 14-17), il Consiglio federale vuole sostenere maggiormente lo spirito innovativo e accrescere ulteriormente la competitività del settore agroalimentare, nonché promuovere in maniera più mirata le prestazioni d'interesse generale. L'elemento chiave della PA 14-17 è il sistema rivisto dei pagamenti diretti, che consente di migliorare l'efficacia e l'efficienza dei mezzi finanziari impiegati. Per il periodo dal 2014 al 2017, quale sostegno finanziario all'agricoltura è previsto un importo pari complessivamente a 13,830 miliardi di franchi. Per saperne di più, siete invitati a consultare i documenti officiali sottostanti.

Il 16 settembre 2016, il Consiglio federale ha varato il Pacchetto di ordinanze agricole 2016, il cui elemento principale è l'ulteriore semplificazione amministrativa. Vengono inoltre adeguate le disposizioni sulla protezione contro l'erosione nella prova che le esigenze ecologiche sono rispettate (PER) e ridotti, sulla base del Programma di stabilizzazione 2017-2019, i contributi per la sicurezza dell'approvvigionamento. Vedi comunicato stampa o la ricapitolazione concernente il pacchetto di ordinanze agricole 2016.

Pacchetto d'ordinanze - autunno 2015 : Il 28 ottobre 2015, il Consiglio federale ha adottato il Pacchetto di ordinanze agricole - autunno 2015, i cui elementi principali sono le misure di semplificazione amministrativa e gli adeguamenti del sistema delle unità standard di manodopera (USM). Il pacchetto comprende 17 ordinanze del Consiglio federale e 2 del Dipartimento federale dell'economia (DEFR) nonché 3 atti normativi dell'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG).

Le analisi del sistema dei pagamenti diretti rivelano l’impegno degli agricoltori

 
 
Ordinanza sui pagamenti diretti (OPD)
ContributiDescrizioneDocumenti e strumenti
Tutti i contributiDisposizioni d'esecuzione PA 14-17
Il sistema rivisto dei pagamenti diretti è l'elemento cardine della Politica agricola 2014-2017. Le nuove disposizioni mirano a migliorare l'efficacia e l'efficienza dei mezzi finanziari impiegati. A tale scopo, ogni prestazione d'interesse generale di cui all'articolo 104 della Costituzione federale è promossa con uno strumento specifico nel quadro dei pagamenti diretti.
Sito web UFAG
Documenti
Strumenti
Tutti i contributi

Pagamenti diretti
Le prestazioni d'interesse generale, che l'agricoltura è tenuta a fornire ai sensi dell'articolo 104 della Costituzione federale, vengono promosse ciascuna attraverso un tipo specifico di pagamenti diretti. L'indirizzo di fondo dei singoli strumenti dei pagamenti diretti si rispecchia anche nella denominazione di ciascun tipo di contributo. Sul sito dell'UFAG soto documenti si trovano diversi documenti, ad esempio

- L'Ordinanza sui pagamenti diretti 2016
- Sintesi PD aziende gestite tutto l'anno
- Sintesi PD aziende d'estivazione

Sito web UFAG

 Documenti AP-14-17

Contributi per il paesaggio ruralefinalizzati alla preservazione dell'apertura del paesaggio rurale: accanto agli esistenti contributi di declività e d'estivazione, a questa voce sarà aggiunto un contributo per le zone in forte pendenza, da versare alle aziende con una quota elevata di superfici in forte pendenza. Inoltre, le aziende che cedono i propri animali per l'estivazione, ricevono un contributo di alpeggio.Sito web UFAG
Contributi per la sicurezza dell'approvvigionamentovolti a mantenere un approvvigionamento sicuro della popolazione in derrate alimentari: i fondi finora impiegati per i contributi per animali saranno erogati in funzione della superficie. A tale scopo, però, le aziende devono raggiungere una densità minima di animali sulla superficie inerbita. Inoltre, con il contributo per la superficie coltiva aperta di 400 franchi l'ettaro viene rafforzata la campicoltura e, in particolare, la coltivazione di cereali da foraggio indigena.Sito web UFAG
Contributi per la biodiversitàmirati a salvaguardare e a promuovere la diversità delle specie: aumentano gli incentivi finanziari attualmente esistenti per le superfici qualitativamente pregiate. Si introducono contributi per superficie inerbita e terreni da strame ricchi di specie nella regione d'estivazione e per prati rivieraschi lungo i corsi d’acqua.Sito web UFAG
Contributi per la qualità del paesaggioteso a salvaguardare, promuovere e sviluppare paesaggi rurali variati: con questo nuovo strumento si sostengono provvedimenti elaborati su misura per regioni specifiche per la cura del paesaggio rurale.

Sito web UFAG

Documenti

Contributi per i sistemi di produzione

volti a incentivare forme di produzione particolarmente in sintonia con la natura, rispettose dell'ambiente e degli animali: accanto ai contributi per l'agricoltura biologica, per la produzione estensiva e per il benessere degli animali attualmente erogati, si introduce un contributo per la produzione di latte e carne basata sulla superficie inerbita di 200 franchi l'ettaro. Presupposti per l'ottenimento sono una quota massima del 10 per cento di alimenti concentrati nella razione e una quota di foraggio ottenuto da prati e pascoli conforme alle esigenze del luogo (75% nella regione di pianura; 85% nella regione di montagna).

Sito web UFAG
Documenti
Strumenti
Contributi per l'efficienza delle risorseper un utilizzo sostenibile ed efficiente delle risorse: sono versati contributi per lo spandimento di liquami a basse emissioni (p.es. tubi flessibili a strascico), tecniche antideriva nell'impiego di prodotti fitosanitari e metodi di coltivazione rispettosi del suolo (p.es. semina diretta).Sito web UFAG
Documenti
Contributi di transizionevolto a garantire uno sviluppo socialmente ed economicamente sostenibile: tale contributo sarà erogato probabilmente per otto anni, allo scopo di mitigare le conseguenze del cambio di sistema.Sito web UFAG
Documenti
 
Ordinanza sulla promozione della qualità e della sostenibilità nell'agricoltura e nella filiera alimentare (OQuSo)
ContributiDescrizioneDocumenti e strumenti
Aiuto finanziario per standard di produzione e progetti innovativi OQuSo

La Confederazione può cofinanziare provvedimenti collettivi di produttori, trasformatori o commercianti che contribuiscono al miglioramento o all'assicurazione della qualità e della sostenibilità di prodotti e processi (art. 11 LAgr).
L'ordinanza sulla promozione della qualità e della sostenibilità nell'agricoltura e nella filiera alimentare (OQuSo) concretizza i due seguenti tipi di provvedimenti:

  • standard di produzione che garantiscono un valore aggiunto nei settori della qualità e della sostenibilità dell'agricoltura e della filiera alimentare;
  • progetti innovativi per il miglioramento della qualità e della sostenibilità nell'agricoltura e nella filiera alimentare.

Possono essere promosse tre fasi di progetto: L’accertamenti preliminari, la pha-se iniziale et la partecipazione.     

Documenti
Strumenti
Sito web UFAG
 
Unità standard di manodopera (USM)
ContributiDescrizioneDocumenti e strumenti
Unità standard di manodopera (USM) L'unità standard di manodopera USM è un'unità di misura delle dimensioni dell'azienda, calcolata sulla base di coefficienti standardizzati. Mediante coefficienti calcolati in base al tempo di lavoro è possibile confrontare, ma soprattutto sommare, le diverse attività agricole (produzione vegetale, detenzione di animali). Da gennaio 2016, a determinate condizioni, possono essere computati anche supplementi USM per prestazione lorda da attività affini all'agricoltura.Sito web UFAG
Documenti
Strumenti

 
  Copyright AGRIDEA, 2019   Termini di Utilizzo  Privacy